Torino-Parma 1-2, Gervinho e Inglese stendono Mazzarri



ROMA – Dopo oltre un mese, il Parma di D’Aversa riassapora la vittoria sbancando Torino e fermando la corsa all’Europa della squadra di Mazzarri. Ancora una volta Gervinho protagonista: gol, giocata che apre al 2-0 di Inglese e tante ripartenze velenose che hanno fiaccato i granata, bravi a riaprire il match prima dell’intervallo con Baselli ma poi sterili nella ripresa nonostante l’ingresso di Zaza. Terzo ko per il Torino in campionato (dopo le sconfitte con Roma e Napoli e i sei risultati utili consecutivi), con i ducali che agganciano a quota 17 proprio i diretti avversari e la Fiorentina.

UNO-DUE GERVINHO-INGLESE. BASELLI RIAPRE – Il Parma parte forte: Gervinho ci prova da fuori, Iacoponi si fa pericoloso su calcio d’angolo, ancora l’ivoriano approfitta di un goffo intervento di Nkoulou e Izzo e si invola verso Sirigu battendolo sul primo palo: 9′ e ducali avanti. Reazione furiosa del Torino, Belotti si divora l’1-1 solo davanti a Sepe, ma gli spazi nella retroguardia granata si dilatano e al 25′ in uno di questi si infila Gagliolo che serve Inglese: taglio sul primo palo del centravanti del Napoli e colpo alla Ibra sotto la traversa con Sirigu ancora battuto. Torino alle corde ma Biabiany fallisce il colpo del ko e dal possibile 3-0 si arriva al 2-1: batti e ribatti in area di rigore del Parma, la palla arriva al limite dell’area a Baselli che con un siluro riapre il match prima dell’intervallo, con Rincon ad un soffio dal 2-2 prima del duplice fischio.

TRAVERSA INGLESE. DENTRO ZAZA E BERENGUER – Mazzarri butta dentro Zaza, ripresa con il Toro a testa bassa e il Parma dietro pronto a lanciare la freccia di Gervinho: dopo 9′ è suo l’assist a Inglese al termine di un contropiede di 60 metri palla al piede, ma il tiro dell’attaccante viene deviato da Sepe quel tanto che basta da mandarlo sulla traversa. Dentro anche Berenguer per i padroni di casa, Belotti ci prova di testa, Sepe salva sul neoentrato e Gervinho ammutolisce lo stadio con un pallonetto da 30 metri fuori di pochissimo. Mancano 20 minuti.

SIRIGU SALVA SU GAGLIOLO – Ceravolo fa respirare Inglese e Gazzola Biabiany mentre Belotti ci riprova, ancora di testa e ancora centrale. Parigini mossa della disperazione del Toro ma è Sirigu ad essere protagonista del finale, tenendo in partita i suoi fino all’ultimo secondo sul doppio tentativo di Gagliolo. Toro piegato, il Parma festeggia la prima vittoria dell’era Pizzarotti.

Vota questo articolo
Condividi sui social:
Updated: 10 novembre 2018 — 16:45
You Channel Video musicali, video divertenti "You Channel" © 2016 Copyright 2016