Stoccarda: la festa della birra compie due secoli



Il Cannstatter Volkfest: 4 milioni di visitatori per celebrare la bionda bevanda. Con molte iniziative

Da allora il Cannstatter Volksfest è diventata un appuntamento imprescindibile della città, e una delle Feste della Birra più grandi al mondo. Quest’anno, per onorare il bicentenario, Stoccarda presenta anche una Festa Storica nel cuore della città, per scoprire con un salto virtuale nel tempo come si divertivano i nostri antenati, e una speciale birra del giubileo.

La capitale dell’auto tedesca – Stoccarda, capoluogo del Land sud-occidentale del Baden-Württemberg, è una metropoli moderna e vibrante, ancorata al tempo stesso alla sua storia. Famosa per l’alta qualità della vita, Stoccarda – circondata da vigneti e immersa nel verde – è anche la città dell’automobile, della cultura grazie a musei ed eventi di prim’ordine e del bien-vivre, con un’incredibile varietà di proposte gastronomiche, che vanno dai ristoranti stellati alle trattorie tradizionali.

Quattro milioni di visitatori – Voglia di divertirsi in compagnia, momenti di evasione, tanto folklore e un’ottima birra, accompagnata dai piatti della tradizione locale. dal 28 settembre al 14 ottobrea Stoccarda si festeggia la fine dell’estate e il tempo del raccolto con 17 giorni di festa dedicati alla bevanda nazionale. Il Cannstatter Volksfest accoglie ogni anno 4 milioni di visitatori, ed è diventato nel tempo un appuntamento sempre più internazionale, dove però il folklore svevo, uomini e donne in costume tradizionale – Dirndl e Lederhosen – e l’allegria tipica della Germania meridionale la fanno da padrone.

La colonna dell’abbondanza – La festa sarà inaugurata domenica 30 settembre, con migliaia di addetti e figuranti, trattori, cavalli, e animali vestiti a festa. Simbolo della festa è, ancora oggi, la Fruchtsäule, una “colonna dell’abbondanza”, tutta e in legno e alta 26 metri, visibile da molto lontano e riccamente decorata con i frutti del raccolto, a ricordare l’origine contadina e autunnale del Cannstatter Volksfest.

Sette megatendoni – Nei sette megatendoni si assaggiano le specialità locali (come i ravioli Maultaschen, gli gnocchetti Spätzle e la carne di maiale) con calici di ottima birra, si canta e si balla in compagnia. Ma la festa prevede anche due grandi spazi dedicati al vino – perché Stoccarda è anche terra di produzione vinicola – un enorme luna park con montagne russe e mille attrazioni, stand di dolciumi e di oggetti souvenir.

Come nell’800 – Per restituire uno spaccato del passato, in occasione dei 200 anni della Cannstatter Volksfest si terrà ( il 26 settembre e il 3 ottobre) quest’anno sulla grande piazza del Castello Nuovo di Stoccarda una grande Festa Storica. Nel vero cuore della città, i visitatori incontreranno funamboli e saltimbanchi, mangiatori di fuoco e prestigiatori; potranno assistere agli spettacoli di illusionismo e vedere la “donna senza testa” e la “ragazza fluttuante”, o ascoltare l’imitatore dei canti degli uccelli. La storia rivivrà anche attraverso personaggi in costume che racconteranno le proprie vicissitudini – tra questi, il re Guglielmo I, sua moglie Katharina e l’amante Amalie von Stubenrauch – e un mercatino tradizionale dove trovare, tra gli altri, il mastro cordaio e il realizzatore di carta pesta.

Per maggiori informazioni: www.cannstatter-volksfest.de



Vota questo articolo
Condividi sui social:
Updated: 4 ottobre 2018 — 12:17
You Channel Video musicali, video divertenti "You Channel" © 2016 Copyright 2016