Sei clan nel cuore di Napoli: i raid prove generali per la faida



Sei clan in meno di cinque chilometri quadrati. Nel cuore del
centro storico della terza città d’Italia
«operano» attivamente almeno sei famiglie criminali:
fanno affari d’oro spacciando droga e imponendo la dura legge
delle estorsioni. Stupefacenti e racket, la benzina che alimenta il
motore delle mafie.
Se guardiamo la mappa della città di Napoli circoscrivendola
a uno degli itinerari turistici più battuti,
l’immagine si concentrerà sull’area compresa tra
piazza Dante e piazza del Plebiscito. Ed è qui – in una
delle aree a più alta densità criminale non
d’Italia, non d’Europa ma del mondo – che si fronteggia
un esercito di criminali. Sei clan, e se ne starebbe formando
almeno un altro, formato da giovanissimi in cerca di spazi e
ruoli. 
La mappa. Da via Pessina a piazza Trieste e Trento, a piedi, ci si
impiega un quarto d’ora a passo lento. Nessuno immagina che,
a ridosso di via Toledo, si svolgano traffici illeciti di ogni
genere: dalla contraffazione ala vendita di crack, cocaina,
hashish; e che nove su dieci commercianti della zona si trovino
sotto lo schiaffo del racket. Ma è così. 

CONTINUA A LEGGERE L’ARTICOLO:

  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet

SCOPRI LA PROMO



Giovedì 12 Aprile 2018, 22:52 – Ultimo aggiornamento: 12-04-2018 22:52
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Vota questo articolo
Condividi sui social:
Updated: 12 aprile 2018 — 22:59
You Channel Video musicali, video divertenti "You Channel" © 2016 Copyright 2016