Salvare la marmotta


«Marmotte». Chiamiamo così i film o gli episodi di serie tv che riprendono il tema del loop temporale; il nomignolo viene da uno dei primo film che ha trattato l’argomento, Il giorno della marmotta (noto anche come Ricomincio da capo) con Bill Murray (Grounghog Day, 1983, del quale esiste anche un remake italiano, È già ieri con Antonio Albanese). La primogenitura forse spetta al racconto 12:01 PM di Richard A. Lupoff del 1973.

Tra i molti titoli che potremmo citare un episodio di Star Trek: The Next Generation, Cause and Effect; uno (divertentissimo) di Stargate SG-1, Window of Opportunity; l’intera serie tv Day Break; i film Source Code e Edge of Tomorrow. Ma ci sono davvero tantissimi altri esempi.

Exit Strategy è un corto girato da Travis Bible l’anno scorso che riprende l’argomento con un filo di nostalgia e di fredda disperazione. Non ve ne anticipiamo dettagli per non svelare la trama, ma vale la pena vederlo. Ben costruiti i due personaggi, Shane, interpretato da Christopher O’Shea (ruoli minori in produzioni tv), il viaggiatore nel tempo, la cui emotività è “spenta” dalla ripetizione e dalla frustrazione, e Matt (Richard Kohnke, anche lui ruoli minori più che altro in film per il cinema), il fratello di Shane, che contrasta con lui proprio per il calore delle sue emozioni.

Vota questo articolo
Condividi sui social:
Updated: 13 ottobre 2018 — 0:00
You Channel Video musicali, video divertenti "You Channel" © 2016 Copyright 2016