Roma, Di Francesco punta sugli 11 eroi di Champions


Roma

Roma, Di Francesco punta sugli 11 eroi di Champions
© LaPresse

Il tecnico giallorosso giocherà il derby con la stessa squadra capace di battere il Barcellona per 3-0

ROMA – Di Francesco non cambia la Roma che fa sognare i tifosi. Domani sera contro la Lazio giocheranno gli stessi undici che hanno battuto il Barcellona. Ieri il tecnico ha insistito con la squadra sulla necessità di non abbassare la guardia. Il derby è una partita che non ha bisogno di stimoli particolari per mantenere la concentrazione, ma quello che è successo martedì è qualcosa di straordinario che ancora lascia strascichi a Trigoria. Ieri la squadra ha continuato la preparazione in vista della partita contro la Lazio in programma domani alle 20.45. Di Francesco ha cominciato la seduta a Trigoria in sala video, illustrando ai giocatori le insidie tattiche della stracittadina. Poi il lavoro è proseguito in palestra e infine sul Campo C, con riscaldamento ed esercitazioni tattiche. Per domani sono out Karsdorp, Perotti e Defrel. Il francese continua ad essere perseguitato dalla sfortuna.

Tutto sulla Roma

Giovedì in allenamento, in seguito a uno scontro di gioco, ha subito un violento trauma distorsivo alla caviglia sinistra con interessamento capsulo/legamentoso laterale. I controlli strumentali hanno escluso la presenza di fratture e l’atleta ha intrapreso il percorso riabilitativo previsto. Ma dovrà saltare altre partite. Defrel era tornato a giocare titolare contro la Fiorentina dopo più di due mesi. La sua prestazione non era stata brillante e Di Francesco lo ha sostituito alla fine del primo tempo. Ora è costretto a fermarsi di nuovo. Nel derby mancherà anche Perotti, che ha riportato un problema muscolare nella gara di andata contro il Barcellona. L’argentino spera di tornare in campo nella partita contro la Spal, sabato 21. Difficile che ce la faccia per il turno infrasettimanale di mercoledì, contro il Genoa, la squadra dove ha giocato prima della Roma.

J U A N JESUS PROMOSSO – Il nuovo modulo tattico ha funzionato e il tecnico abruzzese sembra orientato a riproporlo. Si è guadagnato la conferma a titolare anche Juan Jesus, che aveva il compito più gravoso, quello di incrociare dalla sua parte Messi, ma l’argentino all’Olimpico non si è mai visto.

Leggi l’articolo completo sul Corriere dello Sport-Stadio in edicola



Vota questo articolo
Condividi sui social:
Updated: 14 aprile 2018 — 10:23
You Channel Video musicali, video divertenti "You Channel" © 2016 Copyright 2016