Rapina in farmacia, armati e a volto scoperto: ladri in fuga col bottino



MASSA DI SOMMA. Rapina a mano armata alla farmacia in piazza dell’Autonomia, in tre – uno all’esterno faceva da palo – hanno preteso incasso e la fede nuziale di una delle dipendenti che non è riuscita a togliere.

Bloccati, i dipendenti e qualche cliente, per una ventina di minuti all’interno del locale, situato in pieno centro del piccolo comune vesuviano: prigionieri dei rapinatori che hanno fatto irruzione nella farmacia. E’ successo verso le 18 di oggi pomeriggio. La banda dei malviventi è giunta a bordo di un’auto, due sono entrati in farmacia – erano a volto scoperto e uno di loro era armato di pistola; a quel punto si sono divisi i compiti: uno è rimasto vicino alla porta di ingresso, mentre il complice armato si è diretto alla cassa e preteso i soldi ma non solo. Il rapinatore è stato attratto anche dalla fede nuziale di una dipendente: le ha detto di consegnargliela ma la donna non ha potuto, era incastrata. Vano il tentativo e alla fine il malvivente ha dovuto desistere. Presi i soldi – circa 500 euro – sono usciti e scappati a bordo della macchina. Sul posto sono giunti i carabinieri della stazione di San Sebastiano al Vesuvio, hanno raccolto le testimonianze dei presenti ma un valido supporto potranno fornirlo le immagini riprese dalle telecamere del sistema di videosorveglianza sia del locale sia quelle presenti nella piazza.

 


Sabato 14 Aprile 2018, 21:20 – Ultimo aggiornamento: 14-04-2018 21:20
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Vota questo articolo
Condividi sui social:
Updated: 14 aprile 2018 — 22:02
You Channel Video musicali, video divertenti "You Channel" © 2016 Copyright 2016