Pronta la sanatoria per gli espulsi: Di Maio vuole evitare fughe dal M5S



Colpirne qualcuno per educarne più di trecento. Dopotutto
non è stata un gran mossa fulminare in piena campagna
elettorale i nove parlamentari pentastellati poi eletti a furor di
popolo. E così i Cinque Stelle sono pronti a ingranare la
retromarcia: i figliol prodighi devono tornare a casa, pronti a
godere del vitello grasso che Di Maio sogna già di rosolare
sul braciere di Palazzo Chigi.

In piena fibrillazione governativa, il capo politico pentastellato
li aveva espulsi in diretta tv per darli in pasto alla
voracità delle urne. «Direttamente in carcere senza
passare dal via», si picca qualcuno ai piani alti del
Movimento. Ma nel Monopoli di governo, quegli
«impresentabili» scovati dai media, e non certo da lui,
al capo politico avrebbero fatto comodo eccome. Tanto che dopo la
sbornia del 33 per cento, le colombe dell’inner circle hanno
preso a contestare sobriamente al presidente quelle scelte
improvvide, certo non all’altezza della sua fama di stratega.
«Luigi, hai toppato. Glieli abbiamo regalati al
centrodestra», gli spiegano fraterni alcuni fedelissimi. E
poi la gaffe micidiale della rinuncia al seggio. «Ma come si
fa a fargli sottoscrivere un modulo che comincia con io
sottoscritto tizio e caio, in quanto impresentabile, rinuncio al
nome sulla scheda e a entrare in Parlamento? Così ci ridono
dietro. E poi come facciamo a riprenderceli?», sono state le
considerazioni dopo il voto. Tanto che in diretta tv, la senatrice
Taverna ha dovuto ammettere che il modulo di rinuncia era in buona
sostanza una gag malriuscita, in una sortita che ha molto rabbuiato
il giovane leader.

CONTINUA A LEGGERE L’ARTICOLO:

  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet

SCOPRI LA PROMO



Lunedì 12 Marzo 2018, 07:00 – Ultimo aggiornamento: 12-03-2018 07:13
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Vota questo articolo
Condividi sui social:
Updated: 12 marzo 2018 — 8:04
You Channel Video musicali, video divertenti "You Channel" © 2016 Copyright 2016