Polito: i salmi e Mao, così scoprii la politica



Una famiglia piccolo borghese, la sua. Papà impiegato
statale, prima negli uffici della Marina militare e poi
nell’antica corderia di Castellammare, mamma casalinga e un
fratellino: Francesco, nato sette anni dopo di lui. Innata passione
per la politica, e grande abilità nella lettura dei salmi
grazie agli anni passati a fare il chierichetto accanto al parroco.
Esercizio che, con suo sommo scuorno, gli costò pubbliche
letture in alcuni circoli di Castellammare, che Antonio Polito
frequentò da giovanissimo. Appena quattordicenne, infatti,
quello che sarebbe poi diventato giornalista e politico,
simpatizzò, sebbene per un breve periodo, con “Servire
il popolo”: formazione nata nel 1968, che si candidava a
autentica interprete del maoismo. 
A 14 anni già militava? 
«Per la verità, anche prima, ma non trovavo un
partito. Ci provai con i socialisti, però risposero che non
potevano accettarmi perché dovevo aspettare il congresso,
che avrebbe deciso il numero di tessere in quota alle varie
correnti. Francamente, pensavo di iscrivermi a un partito, non a
una corrente, così lasciai perdere». 
E finì nelle file dei maoisti. 
«Mi facevano declamare interi brani di Enver Hoxha e Mao
Tse-Tung. Capii ben presto che dovevo darmela a gambe, ma non prima
di aver deciso di entrare nel Pci, che allora mi sembrava la forma
migliore per combattere un regime che mi appariva antiquato,
superato». 
Da Mao Tse-Tung a Giorgio Napolitano, insomma. 
«A proposito di Napolitano, c’è un episodio che
non dimentico». 
Quale? 
«Avevo poco più di 15 anni. Un pomeriggio venne a
farci visita in sezione, per partecipare a un dibattito. Presi la
parola, come tanti altri compagni, e quando toccò a lui per
le conclusioni, mi citò: “Come ha detto il giovane
Polito, anche io penso che…”. Un passaggio che mi fece
guadagnare la considerazione dei vertici. Ne andai fiero per
mesi». 

CONTINUA A LEGGERE L’ARTICOLO:

  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet

SCOPRI LA PROMO



Sabato 20 Ottobre 2018, 15:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Vota questo articolo
Condividi sui social:
Updated: 20 ottobre 2018 — 15:04
You Channel Video musicali, video divertenti "You Channel" © 2016 Copyright 2016