Piste da sogno e sapori sfiziosi in Alta Engadina



Lo scenario alpino da favola di Corvatsch, Diavolezza e Lagalb riveste un ruolo di prim’ordine: l’inverno aspetta gli sportivi con quasi 160 km di piste favolose, 19 impianti di risalita nonché 14 ristoranti di montagna e molto altro ancora. Le tre località oggi si presentano sotto un unico tetto. Insieme danno vita allo scenario alpino da favola dell’Alta Engadina, garantendo così vacanze invernali avvincenti e ricche di sfaccettature.

Corvatsch – Il Corvatsch è conosciuto per i suoi 120 km di piste preparate alla perfezione, per la Corvatsch Snow Night, lo Snowpark e per le condizioni celestiali delle piste con neve polverosa. Un altro punto forte al Corvatsch è la leggendaria discesa dell’Hahnensee. La partenza si trova a 3303 metri, accanto alla stazione in vetta più alta dei Grigioni, e per 1500 m il divertimento sugli sci è garantito fino a raggiungere St. Moritz Bad. Ma anche la gastronomia conquista le vette: in nessun altro luogo si celebra un pasto a due passi dal cielo come al ristorante panoramico 3303, mentre il ristorante La Chüdera è una chicca per i palati fini. Strada facendo, i ristoranti Murtèl presso la stazione intermedia, Kuhstall e Rabgiusa suggeriscono infinite tentazioni gastronomiche, mentre l’Hossa Bar, punto d’incontro per il dopo sci, propone l’American Food Style.

Diavolezza – La Diavolezza, punto di partenza ideale per le gite nel maestoso mondo dei ghiacciai del massiccio del Bernina, è anche l’epicentro della Svizzera per le escursioni di sci alpinismo. Chi preferisce i ritmi tranquilli, segue le informazioni dell’audio tour che gli permette di sapere tutto sulla Diavolezza o può viziare il palato con l’arte culinaria offerta sulla terrazza esposta al sole del rifugio «Berghaus Diavolezza». La Jacuzzi con vista sulle cime di Piz Palü e Piz Bernina e un pernottamento nel rifugio «Berghaus Diavolezza» con vista «galattica» sulla via lattea regalano momenti indimenticabili.

Lagalb – Il comprensorio di Lagalb è famoso per le sue piste ripide e le numerose discese in fuoripista, ma anche per l’ospitalità offerta con passione, che crea l’ambiente giusto per gustare una cucina eccezionale. I ristoranti a valle e in vetta della Lagalb entusiasmano per lo charme retrò. La Lagalb, collocata nel cuore della natura dello scenario alpino da favola, si trova in un luogo magico che invita a consumare un pranzo gustoso, sia nel ristorante rustico sia sulla stupenda terrazza baciata dal sole che offre una magnifica vista sul Lago Bianco, sulla Valposchiavo e più a sud verso la Valtellina.

Per maggiori informazioni: www.svizzera.it



4 (80%) 1 vote
Condividi sui social:
Updated: 30 novembre 2017 — 15:53

1 Comment

Add a Comment
  1. Non e’ vero ci sono piste molto piu’ belle qui in Italia…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You Channel Video musicali, video divertenti "You Channel" © 2016 Copyright 2016