Nove selfie da Philadelphia, cuore degli USA



Una città amata dai registi, animatissima e colta e con il primato del verde in America

Da Philadelphia, in treno si raggiunge New York in un’ora e mezza e Washington in circa due ore; conta oltre 1000 ristoranti e un’infinità di bar, caffè, locali, discoteche, possibilità di shopping senza fine e un suggestivo ed enorme Mercato Italiano che ha fatto da sfondo a uno dei leggendari allenamenti di Sivester Stallone in Rocky II.

Il cuore dell’America – Fondata nel 1682 dal quacchero William Penn, Filadelfia è una delle più antiche città degli Stati Uniti d’America, e fra la fine del XVIII secolo e l’inizio del XIX fu la città più grande del Paese. In quell’epoca vi furono redatte la dichiarazione di Indipendenza (1776) e la costituzione statunitense. Fu l’epicentro della Rivoluzione americana contro il dominio inglese e nella Independence Hall furono firmate sia la dichiarazione d’Indipendenza sia la Costituzione degli Stati uniti, nel 1787. Il municipio di Philadelphia, City Hall ha una delle torri in pietra più alte del mondo e raggiunge i 167 metri. Una città dinamica e vivace con mille occasioni di divertimento. E anche uno degli sfondi migliori degli Usa per un selfie di qualità. Ecco alcuni spunti, provenienti da Philadelphia.

National Constitution Center – Il balcone esterno con l’Independence Mall sullo sfondo.

Independence Hall – Il luogo dove è stata scritta la Dichiarazione di Indipendenza e la Costituzione degli Stati Uniti e lo sfondo del discorso di Papa Francesco nel 2015.

Rittenhouse Square – Storica piazza alla moda di Philadelphia piena di artisti, giocatori di scacchi, musicisti, famiglie, ecc. Qui furono girate molte scene di “Una poltrona per due”.

Swann Memorial Fountain at Logan Circle – Espone tre sculture principali scolpite da Alexander Stirling Calder, rivolte verso il City Hall da una parte e verso il Philadelphia Museum of Art dall’altra. Si trova sulla famosa Benjamin Franklin Parkway.

Philadelphia Museum of Art “Rocky Steps” – La facciata simile al Partenone del Philadelphia Museum of Art fece da sfondo alla famosa corsa di Rocky.

Race Street Pier – Vista unica sul ponte Benjamin Franklin e sul fiume Delaware. LOVE statue in LOVE Park & Locust Walk – La famosa scultura LOVE di Robert Indiana ritorna al LOVE Park nel febbraio 2018 dopo una ristrutturazione di un anno. Ce n’è anche un’altra su Locust Walk, nel campus della University of Pennsylvania.

AMOR sculpture in Sister Cities Park – Altra opera di Robert Indiana che segna la storica visita del papa negli Stati Uniti e a Philadelphia nel settembre 2015.

Ben Franklin Bridge e South Street Bridge – Il primo è aperto ai pedoni e offre una vista incontrastata dello skyline di Philadelphia. Il secondo è una classica cartolina della città.

Maggiori informazioni: www.discoverPHL.it



Vota questo articolo
Condividi sui social:
Updated: 16 aprile 2018 — 8:15
You Channel Video musicali, video divertenti "You Channel" © 2016 Copyright 2016