Nave in avaria nel porto: intervento lampo, sfiorata tragedia



TORRE DEL GRECO. Panico al porto: nave di 30 metri in avaria, i pescatori locali supportano le operazione di ormeggio e i carabinieri intervengono per assistenza. In mattinata una nave a vela di oltre 30 metri, dopo essere stata varata da un noto cantiere portuale  è andata alla deriva.

Dopo il varo in mare, per problemi tecnici, i motori dell’Unita Navale non funzionavano e il comandante, di Napoli, non riusciva a fare la manovra di ormeggio alla banchina e la nave stava andando in secca nella vicina spiaggetta dei pescatori con il rischio di capovolgimento. Immediatamente il personale del cantiere,  a bordo di alcuni gommoni, con l’aiuto di pescatori locali da terra, sono riusciti con cime lunghe ad agguantare la nave alle bitte del porto e attraverso alcune manovre di recupero, sono riusciti a rimorchiare la nave a vela e riportarla sulla banchina di ponente.

Sul posto sono giunti immediatamente i Carabinieri della Stazione di Viale Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa del Comandante Vincenzo Amitrano che allertati dai pescatori hanno prestato assistenza e controllo della sicurezza. Fortunatamente non è successo nulla e alla fine si è scoperto anche il perché del problema ai motori: chi aveva effettuato i lavori di rimessaggio aveva montato le manette al contrario, per cui il comandante avviava la marcia in avanti ma nave andava indietro.

Un errore umano che avrebbe potuto cagionare danni ingenti a persone ed imbarcazioni presenti nel porto. Perciò a Carabinieri consigliano ai responsabili dei cantieri di prestare attenzione specialmente in questo periodo di grande attività!


Sabato 14 Aprile 2018, 15:36 – Ultimo aggiornamento: 14-04-2018 15:36
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Vota questo articolo
Condividi sui social:
Updated: 14 aprile 2018 — 15:40

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You Channel Video musicali, video divertenti "You Channel" © 2016 Copyright 2016