Napoli choc, pioggia a cascate nell’ospedale del Mare



Allagati corridoi e reparti all’Ospedale del Mare dove questa notte la pioggia ha invaso il piano terra della struttura. La maggiore concentrazione di acqua precipitata nei locali del presidio a Ponticelli, ha creato delle vere e proprie pozzanghere nell’area antistante il pronto soccorso, nel reparto di Radioterapia, nei locali ospedalieri per la dialisi e nel blocco operatorio oltre ad aver allagato anche porzioni del ponte che collega i plessi della struttura avanguardistica.
 

L’ allarme è stato dato dai vigilantes durante la notte e dopo le prime operazioni con macchine aspira liquidi sono tutt’ora in corso le verifiche tecniche per gli accertamenti sullo stato dei luoghi e la loro funzionalità. In un primo momento era stata predisposta la chiusura della Radioterapia e dell’ambulatorio di dialisi ma la direzione ospedaliera ha rassicurato sulla piena operatività. 

«L’ allagamento è stato causato dalle caditoie intasate che hanno impedito il defluire dell’acqua piovana immediatamente all’esterno dei plessi – ha spiegato Giuseppe Russo direttore dell’ospedale del Mare–abbiamo riscontrato una massiccia quantità di cicche di sigarette che hanno impedito il funzionamento delle caditoie e anche problemi strutturali del plesso che hanno consentito infiltrazioni dell’acqua ma non c ‘è alcuna interdizione dei servizi».

I vertici del presidio assicurano infatti, il regolare funzionamento sia della Radioterapia che della dialisi sebbene siano state avviate le procedure per gli uffici tecnici che dovranno appurare le cause delle infiltrazioni e provvedere alla rivalutazione strutturale delle porzioni dove dono state registrate criticità  


Sabato 6 Ottobre 2018, 12:32
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Vota questo articolo
Condividi sui social:
Updated: 6 ottobre 2018 — 12:52
You Channel Video musicali, video divertenti "You Channel" © 2016 Copyright 2016