Mediapro risponde allo stop del Tribunale: «Così danneggiamo il calcio italiano»


Infuria la guerra dei diritti tv. Oltre a Mediapro, anche la Lega Serie A esprime la sua posizione: «Auspichiamo che tutte le controversie possano essere risolte rapidamente».

Mediapro risponde allo stop del Tribunale: «Così danneggiamo il calcio italiano»

Reagisce anche la Lega

Mediapro passa al contrattacco. Dopo che il Tribunale ha bloccato il bando per i diritti tv (su ricorso di Sky), la risposta che arriva dalla Spagna è decisamente dura. Secondo quanto riportato dall’Ansa, fonti interne all’azienda iberica avrebbero commentato così le ultime vicende: «Crediamo che situazioni del genere siano lesive per l’immagine e la stabilità del calcio italiano. In questo modo, il movimento è l’unico che sarà danneggiato».Una posizione netta, che alimenta la faida con l’azienda di Murdoch.

Anche la Lega Serie A ha espresso la sua opinione in merito a un momento difficile ma determinante per il futuro del nostro calcio: «I club chiedono una definizione rapida di qualsivoglia controversia fra le parti, anche considerando l’interesse generale del calcio e dei suoi appassionati, in considerazione dei valori economici e anche sociali in gioco». In ogni caso, «nessun ulteriore giudizio può essere espresso non conoscendo allo stato i contenuti degli atti di cui si legge nelle agenzie». Siamo ancora in alto mare, mentre le scadenze si avvicinano. Repubblica, questa mattina, ha provato a dare forma a una situazione ingarbugliata. Le ultime dichiarazioni non sembrano in grado di ripristinare un minimo d’ordine. Vedremo se i prossimi giorni potranno portare a una soluzione.

ilnapolista © riproduzione riservata
Vota questo articolo
Condividi sui social:
Updated: 17 aprile 2018 — 10:55
You Channel Video musicali, video divertenti "You Channel" © 2016 Copyright 2016