L’Arsenal sulle tracce di Schick: potrebbe offrire Ramsey


ROMA – Schick si gioca il futuro. La Roma riflette sulla sua permanenza in giallorosso: se continua a trovare poco spazio un patrimonio di 42 milioni finirà in fumo. Il giovane attaccante praghese ha solo ventidue anni: per cercare il riscatto ha bisogno di giocare. L’agente del centravanti, Pavel Paska, nei giorni scorsi aveva escluso una partenza di Patrik a gennaio, ma la situazione continua ad essere monitorata e comunque la società metterà sul mercato il ceco al massimo la prossima estate. I tifosi della Samp sognano di riapplaudirlo in maglia blucerchiata, dopo averlo visto transitare come una meteora di classe cristallina, pronto a sfruttare la prima occasione l’occasione per accasarsi altrove. […]

IRROMPE L’ARSENAL – Schick ha molto estimatori anche in Europa. In Spagna lo seguono Siviglia e Valladolid. Ma in particolare lo cercano in Premier. Il terribile infortunio di Welbeck (si teme la frattura di tibia e perone), capitato giovedì sera durante la partita di Europa League contro lo Sporting, mette nelle condizioni l’Arsenal di cercare un attaccante in vista della sessione invernale di calciomercato. Un giovane che accetti di giocarsela con Aubameyang e Lacazette. A Emery serve l’arrivo anche solo semestrale di una punta. Con l’Arsenal la Roma potrebbe mettere in piedi uno scambio con Aaron Ramsey, che consentirebbe di rinforzare il centrocampo. Con la carta Schick (da dirottare il prestito a Londra per sei mesi) la Roma potrebbe battere la folta concorrenza per il gallese, che ha deciso di non rinnovare il contratto in scadenza a giugno con i Gunners ed è seguito da Juventus, Milan, Liverpool, Manchester United e Bayern Monaco.

ATTACCANTE – In caso di partenza di Schick, alla Roma servirebbe un altro vice-Dzeko. Di Francesco sarebbe sempre felice di poter riavere Berardi, che con De Zerbi non ha un grande feeling. Ma il calabrese è un esterno che in caso di necessità potrebbe essere adattato anche nel ruolo di prima punta, con caratteristiche da falso nueve. Monchi sta monitorando il mercato estero. Un anno fa avrebbe preso Giroud se Dzeko fosse andato al Chelsea, ma eventualmente a gennaio bisognerebbe battere altre piste. La Roma aveva fissato come priorità un centrocampista e un difensore, ma in caso di cessione di Schick l’attaccante diventerebbe la priorità.


Emery: “L’infortunio di Lichtesteiner ha cambiato i nostri piani”

Vota questo articolo
Condividi sui social:
Updated: 10 novembre 2018 — 9:33
You Channel Video musicali, video divertenti "You Channel" © 2016 Copyright 2016