Juventus-Atalanta, Gasperini: «Non ci siamo mai scansati, potrebbe esserci qualche cambio»


Gasperini in conferenza stampa: «Valuteremo tutti tra oggi e domani, Gomez ha un risentimento e Caldara è in dubbio per domani sera».

Juventus-Atalanta, Gasperini: «Non ci siamo mai scansati, potrebbe esserci qualche cambio»

In conferenza stampa

«Capisco l’esigenza di tenere il campionato aperto ma se facciamo risultato, è per noi stessi». Parla così il tecnico dell’Atalanta Gasperini, alla vigilia del recupero contro la Juventus. Il tema che tiene banco in conferenza stampa è il peso di questo recupero nella corsa-scudetto, con il Napoli ora a -1. Gasperini, in qualche modo, cerca di prevenire le polemiche: «Non ci siamo mai scansati nelle tre competizioni, su questo non devono esserci dubbi. Giocando tre partite in una settimana, compresa quella di domenica a Verona, è normale cambiare qualche giocatore».

Le contraddizioni dettate dal caso, o almeno così sembra dire Gasperini. Che, a quanto pare, dovrà far fronte all’assenza o alla valutazione di molti calciatori per l’undici titolare. A cominciare da Gomez e Caldara, che potrebbero non essere in campo. «Caldara lo proviamo oggi, mi riservo di rivederlo. De Roon sta superando il problema alla testa, del resto proprio lui ha detto di averla dura. Qualche acciacco ce l’hanno anche Rizzo, Bastoni e il Papu Gomez, che soffre di un risentimento sulla coscia), valuteremo tutti nell’allenamento di oggi. Spinazzola e Petagna hanno qualche normale acciacchino».

La partita contro la Juventus e gli obiettivi dell’Atalanta: «Per quanto riguarda la qualificazione europea mancano così ancora tante partite che non è il momento di fare delle tabelle. Sarà sicuramente una partita complicata contro la Juventus, hanno il morale a mille dopo essere tornati in vetta. Parliamo della squadra più forte, il merito del campionato ancora aperto va ascritto al Napoli. Non è un bene giocare una partita così tra due trasferte, ma fare risultato ci permetterebbe di avvicinare chi ci sta davanti. La squadra sta bene dopo la vittoria di Bologna, non ci sono pressioni, nessuno ce l’ha messo l’obiettivo Europa, falliamo solo se lasciamo qualcosa d’intentato».

 

ilnapolista © riproduzione riservata
Vota questo articolo
Condividi sui social:
Updated: 13 marzo 2018 — 16:42
You Channel Video musicali, video divertenti "You Channel" © 2016 Copyright 2016