Il nuovo Apple Watch non avrà più bottoni fisici

Il nuovo Apple Watch non avrà più bottoni fisici

La corona rimarrà ma solo per ruotare, i clic sostituiti da feedback aptici. Si risparmierà spazio per batteria e si migliorerà l’impermeabilità


LA nuova versione del sistema operativo dedicato, watchOS 5, è stata presentata pochi giorni fa nel corso della Worldwide Developer Conference. Di Apple Watch nuovi, però, neanche l’ombra. Arriveranno e profondamente rivisti visto che sul prodotto si è anche scatenata negli Stati Uniti una class action da diversi milioni di dollari per via di un problema che provocherebbe la rottura e lo scollegamento del display dalla cassa. E toccherebbe tutte le serie, dall’originale alla terza.
 
La quarta edizione dovrebbe tuttavia lanciarsi oltre: il bottone e la corona digitale, cioè i due elementi fisici dell’orologio di Cupertino, dovrebbero sparire o essere profondamente riprogettati. Lo ha raccontato una fonte “molto vicina ai piani di Apple” a Fast Company. Al posto di cliccare bottoni o ruotare coroncine il nuovo dispositivo, che verrà svelato a settembre insieme ai nuovi iPhone, userà delle aree sensibili al tocco con feedback aptici.
 
In realtà la corona continuerà a ruotare ma non sarà più cliccabile, così come il bottoncino laterale collocato al momento sotto di essa. Premendoli produrranno una finta vibrazione, simile a quanto accade sui display degli iPhone con il Force Touch e simili sistemi. Ma qual è il punto? Meno pulsanti fisici significano anzitutto minore permeabilità all’acqua, elemento che potrebbe aumentarne la resistenza anche a profondità maggiori. Non solo: vuol dire anche mettere a frutto per altri elementi, per esempio la batteria, lo spazio pur minimale risparmiato dai meccanismi che gestivano quei movimenti dei bottoni.
 
Potrebbe anche darsi, ha spiegato la fonte a Fast Company, che queste novità possano vedere la luce solo nel 2019 e che quindi a settembre esca un nuovo Apple Watch o, appunto, la nuova serie venga solo presentata ma resa effettivamente disponibile molti mesi più tardi.







Vota questo articolo
Condividi sui social:
Updated: 13 giugno 2018 — 17:09
You Channel Video musicali, video divertenti "You Channel" © 2016 Copyright 2016