Diabete, scoperta proteina disturbatrice | Il Mattino



Scoperta una proteina che inceppa il funzionamento del tessuto adiposo ed espone al rischio di diabete. Si chiama PPAR5 ed è la forma difettosa di una proteina preziosa per il metabolismo, la PPAR. Il suo ruolo di disturbatore del corretto funzionamento del tessuto adiposo è stato rivelato da una ricerca condotta da un gruppo di ricerca del CNR di Napoli, in collaborazione con l’Università Federico II di Napoli, l’Università di Lipsia e di Cambridge.

Il lavoro è stato presentato al congresso dell’Associazione europea per lo studio del diabete (Easd) ed è stato condotto da giovani ricercatori italiani presentati all’Easd grazie ad un travel grant della Società Italiana di Diabetologia (Sid).

«L’obiettivo di questo studio – afferma Marianna Aprile, assegnista di ricerca dell’Istituto IGB-CNR di Napoli – è stato quello di chiarire il ruolo della variante proteica PPAR5, la proteina che mette i bastoni nelle ruote del tessuto adiposo, nell’insorgenza delle disfunzioni di tale tessuto e delle complicazioni metaboliche ad esso associate».

«Questo studio – conclude Valerio Costa, Ricercatore dell’IGB-CNR – ha aggiunto un importante tassello alla comprensione delle funzioni di PPAR, proteina chiave del metabolismo, e del suo ruolo nelle disfunzioni del tessuto adiposo correlate ad insulino-resistenza e diabete di tipo 2. L’identificazione e la caratterizzazione di una nuova forma difettosa della proteina PPAR apre nuovo scenari nella comprensione del metabolismo, con possibili ricadute terapeutiche».


Venerdì 5 Ottobre 2018, 10:52
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Vota questo articolo
Condividi sui social:
Updated: 5 ottobre 2018 — 15:01
You Channel Video musicali, video divertenti "You Channel" © 2016 Copyright 2016