Democratico vince in Pennsylvania, dove Trump vinse per 20 punti



Un democratico ha vinto in un distretto in cui solo 16 mesi fa il presidente Trump ha battuto Hillary Clinton con un vantaggio di venti punti

Dopo uno scrutinio abbastanza incerto, Il candidato democratico Conor Lamb ha vinto nelle elezioni suppletive della Pennsylvania. Durante lo spoglio il candidato del Partito democratico, ha rivendicato la vittoria, ma era stato frenato dal classico “too close to call”. Troppo in bilico perché si possa annunciare un vincitore.

Lamb a spoglio ultimato ha circa 641 voti in più dell’avversario repubblicano, Rick Saccone. Determinante per il risultato il conteggio delle schede arrivate per corrispondenza. Il repubblicano avrebbe avuto bisogno del 70% delle preferenze per passare in vantaggio.

Le indicazioni di queste elezioni sono chiare: un democratico ha vinto in un distretto in cui solo 16 mesi fa il presidente Trump ha battuto Hillary Clinton con un vantaggio di venti punti e tradizionale feudo repubblicano. Un risultato ottenuto distanziandosi dall’ala più liberal del partito, evidentemente convincendo gli elettori, nonostante sia sceso in campo anche lo stesso Trump per sostenere Saccone.

Vota questo articolo
Condividi sui social:
Updated: 14 marzo 2018 — 14:10
You Channel Video musicali, video divertenti "You Channel" © 2016 Copyright 2016