​Il Napoli va in bianco col Milan: Donnarumma salva su Milik al 92′, adesso lo scudetto è più lontano



Va in scena a San Siro il match tra Milan e Napoli, una partita mai banale qualunque sia la classifica delle due squadre: quest’anno tuttavia la sfida vale molto anche da questo punto di vista, col Napoli ancora impegnato all’inseguimento della capolista Juventus ed i padroni di casa che, dopo il mezzo passo falso casalingo della scorsa settimana col Sassuolo in casa, devono vincere per consolidare il sesto posto in classifica.

A 30 anni dallo storico scudetto conquistato dal Milan di Arrigo Sacchi, impossibile non menzionare tra i precedenti il 4-1 con cui i rossoneri, subito dopo capodanno del 1988, diedero il via a quell’incredibile rimonta sui partenopei: all’iniziale splendido gol di Careca su assist magico di Maradona, replicarono nell’ordine Colombo, Virdis, Gullit e Donadoni dalla distanza: per i rossoneri era quella l’alba di un fantastico ventennio di successi.

SEGUI LA DIRETTA

LE FORMAZIONI

MILAN: Donnarumma; Calabria, Zapata, Musacchio, Rodriguez; Kessie, Biglia, Bonaventura; Suso, Kalinic, Calhanoglu. 
A disposizione: Donnarumma A., Storari, Abate, Antonelli, Gomez, Locatelli, Mauri, Montolivo, Borini, Cutrone, André Silva. All. Gattuso

NAPOLI: Reina; Maggio, Albiol, Koulibaly, Hysaij; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne. 
A disposizione: Sepe, Rafael, Tonelli, Chiriches, Milic, Rog, Zielinski, Diawara, Ounas, Milik. All. Sarri
 

LA PARTITA

Le squadre partono forte, buon palleggio e ritmi alti. Bonavenura ci prova dalla distanza al 3′, para Reina. Nuovo brivido al 10′ con Kalinic che potrebbe di testa spizzare a rete. E’ un Milan volitivo e pericoloso. Attacchi costanti dei rossoneri: Reina ci mette una pezza. Per gli azzurri il primo a provarci è Callejon con una botta fuori al 13′. Dopo un paio di minuti occasione buona per Mertens che spara addosso a Donnarumma. La partita poi si mette in equilibrio. Ci prova anche Hamsik al 30′: fuori. Al 35′ tiro a giro di Insigne ma non va. AL 38′ gran tiro dalla distanza di Calhanoglu, sulla respinta Musacchio mette in rete ma è in fuorigioco. Poche altre emozioni, termina il primo tempo. 

In avvio di ripresa Hamsik solo davanti a Donnarumma spreca. Al 6′ Suso prova col sinistro ed è alto. Al 20′, dopo lo stallo totale, Sarri finalmente cambia: dentro Zielinski e Milik, fuori Hamsik e un deludente Mertens. L’attaccante polacco va subito al tiro, para Donnarumma. Gattuso manda in campo André Silva, al posto di Kalinic. Al 36′ ci prova Insigne da sinistra ma il portiere di Castellammare para. Il Napoli prova a spingere fino all’ultimo. Ma la migliore opportunità di testa al 39′ è di André Silva. Entra anche Rog per uno stanco Allan. Sono tre i minuti di recupero. Al 46′ parata clamorosa di Donnarumma su Milik: era il gol della vittoria. Termina così. Polemiche e tensioni al fischio finale, coinvolto Sarri. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Vota questo articolo
Condividi sui social:
Updated: 15 aprile 2018 — 16:57

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You Channel Video musicali, video divertenti "You Channel" © 2016 Copyright 2016